film

My Threads

  1. La Lucarelli è un falso problema

    Non odiamo abbastanza nessuno da costringerlo, specie di domenica, a leggere un articolo su Selvaggia Lucarelli. Ma alla luce dell'ennesima polemica di ieri riguardo alle ennesime sparate della popolare blogger, mi sorge spontanea una riflessione, in risposta a chi auspica un suo allontanamento da Ballando con le Stelle, imputando chi a questa trasmissione chi alla Lucarelli stessa, colpe che dal mio punto di vista non esistono, perlomeno per come funziona tutto il teatrino.
    Le...
    Meglio un film porno a mio avviso o usare il telecomando e cambiare canale o spegnere la TV
     
    Non guardo la TV da anni,la Lucarelli conseguentemente è monnezza allo stato puro. Non vale neppure lapena sprecarci un nanosecondo per commentarla. Vivvaiddio senza TV si campa benissimo, è il peggior elettrodomestico esistente oggi come oggi,la lavatrice lava i panni e la TV lava i cervelli. Questo è tutto,fine della trasmissione.
     
  2. La Duma ha adottato una legge che vieta la propaganda LGBTQ+, la pedofilia e la riassegnazione di genere, attraverso libri, film e pubblicità in tutta la Federazione Russa.
    Ben fatto!
    • Love
    • Mi piace
    Reazioni: Francesca Fioretto, Giuseppe Cozzolino, Friedrich von Tannenberg e altri 39
  3. Gioventù bruciata

    No, non è il remake del famoso film con l'indimenticabile James Dean. Gioventù bruciata è la mia amara constatazione della generazione con cui mi trovo quotidianamente ad interfacciarmi ed a collaborare. Arrivano in ufficio con la protezione: una ffp2 bianca nuova di zecca.
    Sin dai primi ordini hanno seguito le regole da operatori sanitari modelli.
    Obbligo di vaccinazione? Loro rispettano gli obblighi e i decreti legge degli obblighi.
    Si conformano alle direttive. Non obiettano. Rispondono...
    Anni di "rieducazione" scolastica e assenza della famiglia (per mille motivi, a volte semplicemente tante ore di lavoro a cui sono costretti i genitori) hanno fortemente contribuito a questo stato di annichilimento e appiattimento delle volontà personali a favore di una collettività pianificata a tavolino ma non percepita come tale e quindi inconsapevolmente condivisa.
     
  4. A quale cuore vi affidate?

    Tante volte si sente l'espressione "segui il tuo cuore", specialmente in riferimento a scelte d'impulso, irrazionali, dettate dai pruriti del momento.
    Ma cosa è il cuore? Dove si trova il cuore dell'essere umano? E quale differenza v'è tra il cuore e la mente?

    Cresciuti a pane e individualismo, nella nostra mente scorrono le immagini delle commedie romantiche, in cui la scena tipica è: lui sta con lei, poi incontra un'altra donna e butta all'aria la relazione precedente per stare con "la...
  5. NOTIZIE DAL FRONTE OCCIDEMENZIALE...

    - Milo Manara si indigna e minaccia azioni legali perchè Elon Musk ha usato una sua illustrazione senza chiedergli il permesso (come un milione di altri utenti sui social).

    - Gli attori di "The Lost Boys" confermano la lettura omoerotica del film girato negli anni 80 da Joel Schumacher.

    - L'attore Jonathan Le Quan difende "Indiana Jones e il Tempio Maledetto" dalle accuse di razzismo sul web.

    - Continuano le sceneggiate di atleti e dirigenti sportivi occidentali costretti, pistola alla...
  6. La canzone del mare: quando il mito narra la nostra storia

    I sogni notturni mi hanno portato, attraverso una catena di ricerche, a imbattermi in un meraviglioso film d'animazione di cui non avevo mai sentito parlare: 'La canzone del mare'.
    Il film è retto sul mito nordico, nello specifico irlandese, della selkie. La selkie è una donna-foca, ossia una donna la cui natura fondamentale è animale e, per questo, non deve mai perdere il suo manto da foca, che le consente di abbandonare la pelle umana per tornare alle origini acquatiche. Se il manto le...
  7. Film inutili con Jason Momoa con le corna in testa ne abbiamo?
    NETFLIX è l'Ottava Piaga d'Egitto.
    • Mi piace
    • Love
    Reazioni: Angelo Manservigi, Erminia Di Lodovico, Littleboy83 e altri 42
  8. 007 È UNO STUPRATORE ?!?

    Da ilQuotidiano.net del 2021

    <<Nei primi film di James Bond, quelli interpretati da Sean Connery negli anni Sessanta, l’agente segreto al servizio di Sua Maestà britannica era "sostanzialmente uno stupratore".
    Così parlò Cary Fukunaga, il regista della 25esima pellicola della serie, dal titolo 'No Time To Die', che sta per uscire nelle sale. "Come quando in 007, Operazione Tuono – continua Fukunaga, intervistato da Hollywood Reporter – Bond bacia a forza un’infermiera o quando la ricatta...
  9. LOVECRAFT, IL RAZZISMO E BILLY HOLLIDAY...

    La signora Nnedi Okarofor, pluripremiata scrittrice fantasy nigeriana con cittadinanza statunitense (ma guarda un pò) è stata una degli artefici della campagna per la rimozione dell'immagine di Howard Phillips Lovecraft dai premi World Fantasy Award avvenuta nel 2015. Indovinate perchè? Per delle sue affermazioni "razziste" contenute in una poesia.
    Questa storia mi è tornata in mente mentre guardavo il trailer del film "Gli Stati Uniti contro Billie Holliday", che rievoca le...
  10. Parla Cirino Pomicino

    Brani tratti dal libro di Paolo Cirino Pomicino “La repubblica delle giovani marmotte”.

    "Tutto ciò era noto a Giulio Andreotti: un giorno, nel suo studio a Palazzo Chigi, me lo disse chiaramente, esortandomi a non farmi mai tentare dal “reclutamento” in quegli ambienti. È il perenne vizio delle associazioni, diciamo, riservate come la Trilateral, il club Bilderberg, la massoneria e tante altre, che richiedono obbedienza e dedizione assoluta, offrendo in cambio incarichi ben...
    Paolo Cirino Pomicino è una mente geniale e una testa pensante.
    Ma l'unico punto debole della sua esatta ricostruzione dei fatti è che né Andreotti né Casini né nessun altro avrebbe potuto opporsi istituzionalmente al disegno in atto.
    Qui si doveva fare semplicemente una cosa: quello che ha fatto Erdogan in Turchia. Mettere fuorilegge il PD, far arrestare decine di migliaia di persone e chiuderla per sempre con i poteri di pseudocontrollo.
     
    • Cancellato da Filippo Barbera
    Civettare con i poteri che li hanno perseguitati e/o distrutti è il malvezzo di tanti reduci della prima Repubblica. E che so' Pasquale io? (cit.) Che tristezza.
     
    • Cancellato da Filippo Barbera
    • Motivo: Errore
    Civettare con i poteri che li hanno perseguitati e/o distrutti è il malvezzo di tanti reduci della prima Repubblica. E che so' Pasquale io? (cit.) Che tristezza.
     
    Sono dell'idea che una soluzione turca richieda merce umana rara, difficile da individuare nel panorama politico e civile italiano. Io sarei ancora più severo di Erdogan e non esiterei a rispolverare i più cruenti metodi novecenteschi, così da stroncare sul nascere eventuali reazioni. E manderei qualche segnale obliquo ai militari americani di stanza in Italia.
     
  11. FILM "DISEDUCATIVI" !!!

    Violenza + Contenuti Sessuali + Fumo + Alcol

    Si legge nel disclaimer che la piattaforma Amazon ha piazzato su "Totò, Peppino e i Fuorilegge"

    Capite perché siamo una Civiltà destinata all'Estinzione?

    toto_peppino_e_i_fuorilegge_3.jpg
  12. BOICOTTIAMO I FILM DELLA MARVEL!

    Più leggo le recensioni di "Wakanda Forever", l'ultimo film prodotto è distribuito dalla Marvel, più mi convinco che compito di questo Blog (fra i tanti) dovrà essere quello di invitare al boicottaggio di qualunque progetto e produzione targata Marvel Studios.
    Per una semplice ragione: è una compagnia che non ha più alcun interesse - se mai lo ha avuto - a preservare l'eredità originale della casa editrice, ma usa il marchio per vendere piadine spacciandole per pizze napoletane e al tempo...
    I film sui supereroi non mi hanno mai fatto impazzire. Dopo i Superman con Christopher Reeve (sarebbe stato un ottimo Zagor!) non ho più visto nulla.
     
    Anch'io sono cresciuto coi supereroi Marvel, ma dai primi anni '80 non ne avevo più saputo niente sino ai film degli anni 2000. A parte i primi due Batman e Superman returns (che però sono DC Comics) e un paio di Iron Man, ho immediatamente sentito la spazzatura inclusiva di Thor, e rifiutato di guardare altro.
    Sono convinto che sia qui che altrove il boicottaggio sia la prima cosa da fare.
     
  13. TOTÒ, ORSON... E PIRANDELLO (di Giuseppe Cozzolino)

    UNA GRANDE OCCASIONE SPRECATA

    Con "L'Uomo, la Bestia, la Virtù" (1953) di Steno, il celebre duo produttiva Ponti -De Laurentis ambiva a realizzare una grande produzione internazionale affiancando a Totò due star di prestigio come Orson Welles e Viviane Romance.
    Il film viene realizzato in Gevacolor, procedimento belga considerato piu' adatto del Ferraniacolor ad un mercato internazionale. All'uscita nelle sale il film purtroppo non raccoglierà grandi consensi e verrà addirittura osteggiato...
  14. APPUNTI DI UN VECCHIO DOCENTE DI CINEMA: BOGART & HUSTON (di Giuseppe...

    Rivedi un film come questo dopo tanto tempo, e ti rendi conto dei passi indietro che questo pianeta ha compiuto anche nella grammatica del cinema.
    Il cinema di un tempo era fatto di sangue, sudore e lacrime. Per questo si può rivederlo con piacere decine di volte e scoprire ogni volta nuovi dettagli nelle inquadrature, nelle performance degli attori, nella fotografia e nei dialoghi tra i protagonisti.
    La sofferenza/psicosi di Bogart è anche la sofferenza di John Huston e di tutti i membri...
  15. "MALEDETTO" LOVECRAFT (di Giuseppe Cozzolino)

    Una mia riflessione su HOWARD PHILLIPS LOVECRAFT e, sulle innumerevoli strumentalizzazioni attorno al suo nome: il mio primo contatto col Solitario di Providence fu l'antologia Mondadori di Fruttero e Lucentini, criticatissima dai puristi di HPL, e l'antologia Fanucci "I Miti di Cthulhu", a cura di August Derleth, che in realtà raggruppava in gran parte eccellenti racconti di altri scrittori e degli splendidi saggi di Dirk Mosig e del duo Gianfranco de Turris/Sebastiano Fusco.
    Poi arrivarono...
  16. IL "PROFETA" VILLAGGIO (di Giuseppe Cozzolino)

    "Con Fantozzi ho cercato di raccontare l'avventura di chi vive in quella sezione della vita attraverso la quale tutti (tranne i figli dei potentissimi) passano o sono passati: il momento in cui si è sotto padrone. Molti ne vengono fuori con onore, molti ci sono passati a vent'anni, altri a trenta, molti ci rimangono per sempre e sono la maggior parte. Fantozzi è uno di questi."

    Paolo Villaggio è stato il nostro George Orwell. Leggevamo i suoi libri e guardavamo i suoi film...
    Fantozzi è stato un capolavoro e, nonostante quello che dicono, è attualissimo ancora oggi.
    Molti dicono che non sia più attuale perché fanno questo ragionamento: "Almeno lui ha ancora il posto fisso". E non si rendono conto che in Fantozzi viene presa di mira proprio l'alienazione che provoca la cultura del posto fisso.
     
  17. APPUNTI DI UN VECCHIO DOCENTE DI CINEMA: GOLDFINGER (di Giuseppe Cozzolino)

    C'è un mistero che mi tormenta da tanto, che vi sottopongo e che credo appassioni da sempre Estimatori dei film di James Bond e non solo.

    Ma come diavolo ha fatto il killer coreano OddJob (ricordate AGENTE 007 MISSIONE GOLDFINGER?) a dipingere interamente d'oro la bella Jill Masterson facendola morire di soffocamento? Si è portato la vernice in un barattolo da casa? Ha tramortito prima Jill o l'ha indorata mentre si dimenava sul letto?

    E lui non si è sporcato?
    007 goldfinger-poster.jpg
  18. 10 CLASSICI DA GUARDARE AD HALLOWEEN

    Eccovi dieci grandi film "di paura" da guardare ad Halloween (se lo festeggiate) basati più sulle atmosfere che non su facili effetti splatter e gore:

    - LA MASCHERA DI CERA (1953) di Andrè De Toth
    - LA NOTTE DEL DEMONIO (1957) di Jacques Tourneur
    - DRACULA IL VAMPIRO (1958) di Terence Fisher
    dracula-vampiro-recensione-v5-26127-1280x16.jpg

    - LA CASA DEI FANTASMI (1959) di William Castle
    - LA MUMMIA (1959) di Terence Fisher
    - IL MOSTRO DI SANGUE (1959) di William Castle
    1500_the_tingler_1959_2.jpg

    - LA NOTTE DELLE STREGHE (1960) di Sidney Hayers
    -...
  19. Nasha Rodina - La Russia per come è

    A dispetto dei nomi, il mio e quello del blog, sono italiana di origini russe, nata in Russia ma romana di adozione. Sentendomi parlare nessuno sospetterebbe le mie origini russe che invece sono presenti e forti.
    La "russità", русскость come la chiamiamo, è difficile da spiegare a quegli europei che abbiano subito un lavorio ai fianchi per cancellare secolari identità al fine di sostituirvi il peggio della cultura americana. Noi russi questo non lo abbiamo mai accettato. E non soltanto...
    Ho lavorato, soggiornato, viaggiato in Russia. Quello che hai scritto mi ha dato una terribile nostalgia perché é uno dei paesi in cui mi sono sentita "a casa". Hai scritto esattamente quello che ogni tanto scrivo su qualche pagina ma non essendo russa mi prendo della putiniana tanto per cominciare. Quindi...Добро пожаловать 😍
     
  20. CINEMA & CIBO (di Giuseppe Cozzolino)

    10 Scene da Film col Cibo protagonista:

    1- LA SPAGHETTATA di Totò in "Miseria e Nobiltà"
    2- I MACCARONI di Alberto Sordi in "Un Americano a Roma"
    3- IL BACIO TRA GLI SPAGHETTI fra i due cagnetti di "Lilli e il Vagabondo"
    4- IL TIMBALLO DI PASTA dei fratelli Pileggi, protagonisti di "Big Night"
    5- IL COCKTAIL DI GAMBERI VIVI al ritmo di Harry Belafonte in "Beetlejuice"
    6- LE RICETTE CINESI del Maestro Chu in "Mangiare Bere Uomo Donna"
    7- IL BIG KAHUNA BURGER di Vince e Jules in "Pulp...
Alto