Blog entries on La Grande Italia

Notizie

Pubblicità

Ne "Lo scontro delle civiltà" sono rimasto colpito da questo passaggio: "La tesi oggigiorno invalsa secondo cui la diffusione a livello mondiale della cultura pop e dei beni di consumo rappresenti il trionfo della civiltà occidentale svilisce la cultura occidentale. L'essenza della civiltà occidentale è la Magna Carta, non il «Big Mac» (...) In qualche parte del Medio Oriente potrebbe benissimo esserci un gruppetto di ragazzi che indossa jeans, beve Coca-Cola, ascolta musica rap e tra una...
(FORT APACHE ospiterà anche interventi di amici autori e giornalisti su temi "scottanti" inerenti Cultura, Politica e Attualità. Oggi tocca allo scrittore Luigi Condor Ercolani) Nella sua ultima fatica letteraria, "Suicidio occidentale", il fu comunista Federico Rampini prende le distanze da ideologia woke, cancel culture e menate varie. L'ormai ventennale corrispondente dagli USA per Repubblica ammonisce che l'operazione di precipitoso sotterramento che l'Occidente sta attuando nei...
Israele può piacere e non piacere (a me onestamente, piace) ma rappresenta il punto di riferimento di ogni sovranista che si rispetti, che lotti o per recuperare una patria perduta o per costruirsene una nuova. Epicentro della storia di questa piccola-grande nazione è il sionismo, ideologia politica e religiosa che, nata verso la fine dell'Ottocento, è l'incrocio tra la fioritura di una corrente postilluministica e la reazione all'antisemitismo imperante nell'Ottocento attorno al quale si è...
Invece di polemizzare con Goldrake, cerchiamo di far parlare i bambini di Goldrake, questa specie di Ercole moderno. Il vecchio Ercole era metà uomo e metà Dio, questo in pratica è metà uomo e metà macchina spaziale, ma è lo stesso, ogni volta ha una grande impresa da affrontare, l'affronta e la supera. Cosa c'è di moralmente degenere rispetto ai miti di Ercole? (Gianni Rodari, su "Rinascita", 1980)
Siamo in tempo di Avvento, momento di preparazione al Natale. Dopo un lungo Novembre di silenzio e ritiro in religiosa introspezione, ci si predispone ad accogliere la luce che squarcia le tenebre, luce incarnata in Gesù bambino. La notte è ancora lunga, il buio ricopre la terra e il freddo è ormai di casa. Si sta bene in casa, si sta bene raccolti in sé stessi. Questo periodo, se ben trascorso, è stato fecondo per aprirsi alla nascita. Non è un caso se, proprio a Dicembre, si celebrano due...
Oggi, con gli amici del Canale Culturaitalia su Clubhouse, abbiamo rievocato uno straordinario film che ha letteralmente forgiato il "sense of wonder" di tanti di noi: RITORNO AL FUTURO (1985) Un cast azzeccatissimo (il duo Michael J.Fox/Christopher Lloyd), una colonna sonora memorabile, il ritratto di una società americana con molti degli stereotipi che conosciamo, ma che tuttavia non pareva il manicomio che è diventata adesso. Anzi. La storia semplice di un ragazzo ordinario che può...
Scherzi a parte, ma nemmeno tanto, avete riflettuto su come, con la scusa del "sessismo" e del "patriarcato", il corpo femminile ad Hollywood è sempre più coperto/intabarrato/mortificato proprio come vorrebbero certi regimi mediorientali con cui facciamo affari e organizziamo pure i mondiali di calcio? Prendiamo ancora una volta per esempio i personaggi dei fumetti Marvel trasposti al cinema dai Disney Studios. Guardate la Wanda Maximoff degli "Avengers", per magia (è il caso di dirlo...
In politica esistono due strade per arrivare al potere. La prima è fare un colpo di stato che liquidi ogni opposizione e instauri una dittatura dove le decisioni vengono prese da una persona sola. Che questo paese abbia sul piano istituzionale pochi sbocchi per tornare sovrano l'ho scritto fino alla noia. La seconda è quella di penetrare in un sistema malato, sfruttandone le contraddizioni e conquistando progressivamente il potere. Questa è la strada della "democrazia", con percorsi...
In questi ultimi giorni due notizie hanno catturato la mia attenzione: l'abbandono definitivo del velo della ormai ex Suor Cristina Scuccia e la strepitosa vittoria di Novak Djokovic alle Atp Finals svoltesi a Torino. A prima vista queste due notizie paiono scollegate e prive di qualsiasi relazione. Invece se le analizziamo bene potremo notare che esse hanno ben più di un punto in comune. Prima di tutto vediamo da vicino i due personaggi che ho appena citato. Suor Cristina balzo' agli...
Per la serie "La Madre dei Cretini è sempre Incinta"... Su una Pagina FB di Fumetti viene presentato un nostro progetto, DOTTOR MACISTE, incentrato su un Eroe che agisce sullo sfondo dell'Italia e del Mondo degli Anni 60. E non ti spunta il "fenomeno" che si indigna perché uno dei personaggi secondari si chiama come un celebre storico delle religioni (Pio Filippani Ronconi) con dei trascorsi politici però dichiaratamente "di destra"?!? Noi manco ci avevamo pensato in realtà. Apprezzavamo...
Io da tifoso mi farei delle domande, va bene anche gli altri clubs, fanno imbrogli, va bene anche le grandi d'Europa fanno debiti, va bene pure la sfortuna e l'invidia di tutto il mondo. Ma se si parla di mafia nelle curve, di scandali nella vendita dei biglietti, di aver avuto, l'unica in Italia, la facilità da parte della burocrazia ad alzare uno stadio, se si parla di corruzione, di arbitri venduti eccetera eccetera, c'è sempre una squadra. Io da tifoso, comincerei a credere che ciò che...
Don Ciccillo voleva semplicemente riposarsi, aveva vinto una Crociera con i punti della Mira Lanza, ma il suo "lavoro" di Mago lo inseguiva ovunque. Pure in mezzo al mare. A quel punto pensò bene di sacrificare la sua consorte al Grande Cthulhu pur di aver salva la vita. Ma Colui che Dorme nella Città perduta di R'Lyeh rimase "traumatizzato" alla vista della sua preda, al punto che si inabbissò nuovamente senza se e senza ma. L'Apocalisse fu rimandata grazie a Donna Filomena e alle sue...
In questi giorni ho guardato 2 filmetti italiani. ACAB - All Cops Are Bastards, e suburra. Il primo, sbirri bastardi, narra di un gruppo di celerini, che nel tempo libero, in borghese, ripuliscono i quartieri dagli spacciatori, usando anche maniere molto dure, dove ogni protagonista, ogni poliziotto nella vita privata è un fallito, e tutte le frustrazioni le sfoga, contro i poveri spacciatori dei quartieri degradati. Poi un poliziotto buono li denuncia e, hanno le loro punizioni. Durante il...
Anzitutto mi scuso con tutti per l'articolo di ieri che a qualcuno sarà parso fuori tema viste le rivolte cinesi che hanno catalizzato l'attenzione di tutti. Il fatto è che l'ho scritto prima di leggerne, tramite il nostro nuovo ulteriore ottimo acquisto @Andrea Sartori - a cui ovviamente do il benvenuto - la notizia proprio qui. La tentazione era di scrivere qualcosa già per ieri ma ho preferito evitare sia per lasciare a lui come a @Filippo Barbera la centralità, sia per razionalizzare un...
Chiunque abbia avuto modo di studiare o frequentare (a chi non capita?) dei grandi primati avrà una certezza: il leader del gruppo non è quasi mai il più forte, spesso è il più intelligente. L'intelligenza permette a questi individui di gestire meglio le dinamiche sociali, elaborare strategie sociali, procacciare risorse, selezionare partner sessuali, preferire cibi più saporiti o calorici (dato l'andazzo del peso mondiale sarebbe meglio evitarli, ma l'evoluzione non contemplava i centri...
Tante, bravissime e bellissime attrici hanno diviso la scena con Antonio De Curtis in arte Totò. Ma nessuna risulta più amabile e riconoscibile di ISA BARZIZZA, quasi l'equivalente al femminile della sua spalla storica, Mario Castellani. Riusciva ad essere sexy senza mai scadere nel kitch, sapeva cantare e recitare assai meglio di tante giovani colleghe. Lavorò in teatro e in televisione. Ma fu anche sfortunata nella vita reale. Nel 1960, a soli 31 anni, decise d'interrompere la carriera in...
Pur riconoscendo gli indubbi meriti della modernizzazione intrapresa da Deng Xiaoping, confesso che non mi piace il modello cinese e mi guardo bene dall'additarlo come esempio. Detto ciò, non mi garba neanche l’ordine unipolare a guida statunitense che qualcuno confonde erroneamente con la civiltà occidentale tout court: il Giappone è Occidente? Chiedo per un amico. Ricordiamoci che l’unipolarismo, sfido chiunque a provare il contrario, coincide con il travolgente declino dell’Italia, con il...
A Sinistra, quello che Hollywood vuol farci credere oggigiorno sia una Valchiria Norrena. A Destra la Verità che conoscevano tutti prima che il Mondo impazzisse una decina di anni fa circa...
Il caso di Aboubakar Soumahoro ha riempito i giornali e soprattutto è stato fonte inesauribile di meme. Raramente si è vista una carriera politica bruciata così in fretta. E raramente si è visto un personaggio essere scaricato così in fretta da sponsor illustri (uno su tutti prezzemolino Saviano). Soumahoro però ora è utilissimo al PD. È stato un perfetto utile idiota. Perché serve come vittima sacrificale. Innanzitutto, dietro la maschera dell'antirazzismo, il PD è un partito profondamente...

Profile Post

Dunque sentenza della Consulta "cerchiobottista" come mi aspettavo.... respinte le richiexte di legittimità.
In sostanza non hanno deciso nulla, hanno solo repsinto le domande e non hanno deciso niente. Non vi è giudizio di legittimità.
Una Consulta di Ponzio Pilato, per non dire altro.
Pedofilia by Balenciaga. Criminali loro, ancora più criminali i genitori che prostituiscono l'innocenza dei loro bambini.
IMG-20221201-WA0016.jpg IMG-20221201-WA0018.jpg
video della diretta in Corte Costituzionale. Le arringhe degli avvocati della difesa che hanno chiesto la via incidentale alla Corte. L'intera Corte con la mascherina "caldamente raccomandata" anche agli intervenuti.
Un ipocondrismo che preannuncia poco di buono.

Ciò che abbiamo non ci appartiene, poiché torneremo là da dove siamo venuti e nessuna delle cose o persone di questo mondo sarà con noi, se non nell'unica unione che fa esperienza del mondo tramite la nostra piccola forma.
Soumahoro, quello con gli stivali, il "dottore" ha praticamente smontato, in quattro e quattr'otto, la falsa retorica del povero immigrato in cerca di lavoro che si batte per gli altri, creata ad arte dai sinistri, non si sono fatti scrupoli questi della Karibù a sfruttare gente, e attenzione la cooperativa è delle mie parti e si sapeva da parecchio che sotto c'era del marcio, hanno lasciato gente senza stipendio e cibo tutto questo con i nostri soldi.
La retorica sinistra del povero clandestino in cerca di fortuna è sbugiardata completamente da il Soumahoro perché oltre a gente che sbarca e delinque ci sono anche questi, senza scrupoli, con la moglie disoccupata, ma, griffata dalla testa ai piedi, mentre buttano fango sull'Italia e gli italiani definendoli razzisti.

Media

Media

Alto