Template errors

  • Template public:mia_ue_xa_ubs_blog_entry_view: [E_USER_WARNING] Accessed unknown getter 'content_image' on XenAddons\UBS:Category[2] (src/XF/Mvc/Entity/Entity.php:209)
Ne "Lo scontro delle civiltà" sono rimasto colpito da questo passaggio:

"La tesi oggigiorno invalsa secondo cui la diffusione a livello mondiale della cultura pop e dei beni di consumo rappresenti il trionfo della civiltà occidentale svilisce la cultura occidentale. L'essenza della civiltà occidentale è la Magna Carta, non il «Big Mac» (...) In qualche parte del Medio Oriente potrebbe benissimo esserci un gruppetto di ragazzi che indossa jeans, beve Coca-Cola, ascolta musica rap e tra una genuflessione e l'altra alla Mecca mette una bomba su un aereo di linea statunitense".

L'autore nel 1996 non poteva sapere quello che avremmo visto: ragazzi dell'ISIS che caricano video su Youtube con sottofondo Lady Gaga mentre minacciano gli USA.

Dietro un "Big Mac" c'è un'impresa multinazionale, con determinati contratti, clienti, colori, musichine; si sottintende un certo rapporto col cibo, magari la presenza di turisti. Non è solo un panino, è un mondo con rapporti uomo-uomo, uomo-natura, uomo-città.
Se per Occidente intendiamo Europa, Nord America, Australia e Nuova Zelanda dubito che la maggior parte dei cittadini parli più di Magna Carta che del Big Mac.
Ciò non toglie che le informazioni fornite nel testo si siano rivelate vere: i nemici dell'Occidente, lo hanno conosciuto, talvolta vi hanno vissuto, vi sono entrati in contatto, ne sono rimasti delusi (schifati?).

Questo dovrebbe farci interrogare su quanto il nichilismo abbia prima di tutto colpito noi: se non sia riflesso di una società in declino.
Produciamo musichette, social e cibo spazzatura (con ingrendienti da tutto il mondo), vendiamo tutto questo come massima aspirazione (libertà, tempo libero -pieno di pubblicità- e grassi saturi), lo abbiamo trasmesso in ogni angolo del globo e ci stupiamo se masse di poveri -che nei loro paesi muoiono di fame e sete- vogliono venire qui, convinti che vinceranno Masterchef. Seriamente pensiamo sia etico farli venire "perché fanno lavori che noi non vogliamo fare" o "perché pagano le pensioni", come se il bene altrui fosse legato solo alla nostra utilità? Siamo sicuri che Masterchef non abbia sostituito la Magna Carta?
E invece del segregazionismo non risolutorio e razzista della destra e il paternalismo sfruttatore della pseudo-sinistra non sarebbe ora di cominciare a prendere atto che il sistema economico mondiale crea una enorme differenza tra ricchi e poveri? Non è arrivato il momento di sovvertire le regole e dare a ciascuno ciò che gli spetta, prima che se lo venga a prendere con la forza?
I fenomeni sociali hanno il vizio di compensarsi, dopo la rimonta generalizzata dell'Occidente -grazie alla stretta monetaria e alla caduta del socialismo- negli anni '80 e '90, ai poveri del mondo non rimaneva che aggrapparsi alle religioni e alle identità (tutt’altro che poco), oggi che la truffa finanziaria inizia a scriocchiolare si affermano nuovi paesi, nuovi modelli e arriverà un giorno, in cui i giovani nigeriani (giustamente) non vorranno inventare modi creativi per venire in Italia a fare i benzinai o i badanti e in cui si chiederanno come mai sono rimasti colonia anche dopo il colonialismo...

Ps. La questione non è contro i poveri Cristi costretti a partire da casa loro dopo che l'abbiamo distrutta, sfruttata, desertificata e riempita di scorie; ma contro un modello che ancora oggi non ruota attorno alle persone e con cui piaccia o meno siamo conniventi.

Comments

Una cosa che mi ha molto stupito, specialmente quando fai riferimento al nichilismo, è che per esempio non si producano più fenomeni culturali durevoli. Si pensi alle band usa e getta che proliferano indisturbate. Un tempo persino la vituperata cultura americana produceva molto di più.
 
"L'autore nel 1996 non poteva sapere quello che avremmo visto: ragazzi dell'ISIS che caricano video su Youtube con sottofondo Lady Gaga mentre minacciano gli USA"

Io ci vedo più una sorta di sfottò, di disprezzo per l'Occidente
 

Media

Blog entry information

Author
Gabriele Germani
Views
1.011
Comments
3
Last update

More entries in Politica

  • La direttiva sulle case green: una patrimoniale mascherata (di Franco Marino)
    Chi mi legge abitualmente sa che il Green Deal è una porcata contro cui mi batto da diversi anni in quanto, da proprietario immobiliare - che ha seguito il tema da vicino per interesse personale e...
  • Non è colpa della Schlein (di Franco Marino)
    Ad impossibilia nemo tenetur è un brocardo latino che significa "Nessuno è tenuto alle cose impossibili". Si può detestare una persona, per quel che è, per quel che rappresenta. Ma non si può...
  • Dietro le quinte
    Provo ammirazione per quelli che non appaiono nemmeno nei titoli di coda, ma che in realtà sono, fautori o stimolatori. Molte volte, capita che dietro un evento, o un progetto (di qualsiasi tipo...
  • Esempio
    Spero che non sia vero, o se lo è, che si blocchi il procedimento. La scuola ha avviato un procedimento verso Raimo. Per le famose frasi, sul picchiare quelli di destra, è cosa buona e giusta. Io...
  • Il senso del condono (di Franco Marino)
    Quando me l'hanno passata su Whatsapp sono letteralmente sobbalzato: forse arriva un condono edilizio. La notizia mi interessa per certe cose mie ma, quando l'ho letta - e naturalmente, sperando...

More entries from Gabriele Germani

  • Chomsky e i media
    Chomsky dice che i grandi media stabiliscono la priorità (ad esempio, per i media italiani il bacio di Fedez è una priorità maggiore di un disastro ecologico occultato nella super-potenza), i...
  • Bhaghavad Gita
    KRSNA: "Io e te siamo entrambi eterni Arjuna, ma mentre lo ricordo tutte le nascite passate, lo stesso non si può dire di te. Benché lo appaia in questo mondo e Mi renda manifesto nella Mia forma...
  • Info di servizio
    Qui link al mio podcast "La grande imboscata". Nell'episodio parleremo di sistema-mondo e Eurasia (lunedì alle 18.00 arriverà il secondo). Link a Spotify...
  • Singapore e digitale
    Nel 2020 Singapore ha firmato il primo DEPA della storia. La sigla sta per: Accordo di partenariato per l'economia digitale. Il primo accordo dedicato esclusivamente al digitale. Un altro passo...
  • Vietnam e futuro
    Da Pan Jin'e, Wei Lichun - "Il partito comunista del Vietnam verso il 13' congresso": 1 primo passo prevede che entro il 2030, anno del centenario della fondazione del PCV, il Vietnam entri nel...
Top